Leggi più libri e guarda meno la Tv.

Gruppo di camminatori dell'Associazione Alzheimer onlus

Le possibilità di applicazione del nordic sono molte, basta un po' di fantasia, creatività, buona volontà, tempo, e non guasta anche l'aiuto concreto di qualcuno che crede in questa attività.


La Scuola ci dà gli strumenti e le conoscenze per poter partire, sta a noi applicarle alla realtà in cui si opera come istruttori per poter fare qualcosa di grande, o comunque di utile. Penso che nulla di ciò che si fa a fin di bene cada nel vuoto, lascerà comunque un segno, magari minimo, ma il segno ci sarà per sempre.

 

Della serie: Non si vive per fare sport, ma si fa sport per vivere meglio... (Pino) ecco una bella iniziativa!

Passeggiate a scopo benefico che l'associazione di Riese intende intraprendere per consentire ai familiari di malati di Alzheimer, e a tutti coloro che intendono partecipare, di conoscere un' attività sportiva semplice ed efficace, utile a migliorare lo stile di vita e contrastare la demenza.

Info: www.alzheimer-riese.it

Logo 2

E' iniziato il 15 giugno 2012 il ciclo di uscite di Freewalker con il gruppo Alzheimer di Riese Pio X. Piano piano la voce si sta diffondendo e i partecipanti aumentano.


I percorsi sono adeguati alla tecnica nordic e di lunghezza di circa 6/8 km per uscita.


Le camminate vengono impostate presentando cos'è il nordic, per chi non lo conosce e lo pratica per la prima volta, e spiegando i motivi per cui si è scelta questa attività per prevenire l'Alzheimer.


Dopo una breve dimostrazione di come si esegue la camminata si parte insieme lungo il percorso precedentemente esplorato e studiato da parte dell'istruttore.


A metà del percorso una sosta per il thè ristoratore e per svagarsi un po' con giochi all'apparenza banali ma che stimolano i riflessi, la creatività e creano un clima piacevole e divertente.


Domenica 17 giugno 2012 inizia una nuova esperienza che finora non ho mai sperimentato: portare a fare nordic i familiari dei malati di Alzheimer. Lo scopo è di trasmettere loro un modo semplice ed efficace di stare bene, di prendersi cura di se stessi. Il primo percorso è stato visionato, il programma è stato stilato... speriamo in una partecipazione entusiastica...


Il prossimo passo speriamo possa essere con i malati...

Spazio riservato per
la promozione
del tuo prodotto,
della tua azienda

o del tuo servizio.

Contattaci.