27-10-2013-Camminata per la mente a Cavaso prealpina 018Dei ricercatori hanno scoperto che l'esercizio fisico ha un ruolo nel modo in cui le persone sentono di poter gestire il loro equilibrio tra vita e lavoro.


"Le persone che si esercitano regolarmente sono più fiduciose di poter gestire l'interazione tra lavoro e vita domestica e hanno meno probabilità di essere stressate al lavoro", ha detto Russell Clayton, assistente professore di direzione alla Saint Leo University e autore principale dello studio.


Il conflitto casa-lavoro può essere classificato in due modi:

  1. Le interferenze lavorative con la famiglia descrivono le pressioni tipiche del lavoro che possono portare a danneggiare (per quantità o psicologicamente) il tempo dedicato alla famiglia.
  2. Le interferenze della famiglia sul lavoro avvengono quando i problemi personali permangono nell'orario lavorativo e competono con il "tempo del lavoro".


I ricercatori volevano scoprire se l'esercizio aiuta entrambi.


Studi precedenti hanno dimostrato che l'esercizio fisico aiuta a ridurre lo stress. Un precedente studio ha esaminato i programmi di esercizio di Tai Chi di 12 settimane. Un altro studio ha esaminato l'esercizio aerobico ad alta intensità [ndt: come il Nordic Walking]. Entrambi hanno dimostrato di ridurre lo stress auto-riferito. Quello che i ricercatori volevano sapere è se la riduzione dello stress aiuta effettivamente a legittimare gli individui a sentirsi di avere un migliore equilibrio tra lavoro e vita.


"L'idea sembra illogica. Come è possibile che aggiungere qualcosa di diverso alla nostra giornata lavorativa aiuti ad alleviare lo stress e responsabilizzarci per affrontare le questioni lavoro-famiglia? Pensiamo che l'esercizio fisico sia un modo per staccare psicologicamente dal lavoro - non sei lì fisicamente e non ci stai nemmeno pensando - ed inoltre ci può aiutare a stare bene con noi stessi".


I ricercatori hanno esaminato le risposte di 476 lavoratori alle domande del sondaggio. Agli intervistati sono state fatte domande sulle abitudini di esercizio fisico con risposte su una scala di quattro punti (1 mai - 4 sempre). Ad esempio: "mi esercito più di tre giorni a settimana". Agli intervistati sono state poi fatte una serie di domande su una scala a 7 punti (fortemente in disaccordo - fortemente d'accordo) sulla loro fiducia nella gestione dei conflitti lavoro-famiglia.


"I risultati suggeriscono che i datori di lavoro possono aiutare i dipendenti nell'equilibrio vita-lavoro, incoraggiandoli a fare esercizio"
.


Questi risultati saranno pubblicati in Human Resource Management. I ricercatori provenivano dalla Saint Leo University, dalla Saint Louis University, dalla Università di Houston di Victoria e dalla Illinois State University.

 

 

 

 

 


Fonte:  Dick Jones Communications.

Pubblicato da Russell Clayton in dickjones.com (>English version) - Traduzione di Franco Pellizzari.

Copyright: Tutti i diritti di eventuali testi o marchi citati nell'articolo sono riservati ai rispettivi proprietari.

Liberatoria: Questo articolo non propone terapie o diete; per qualsiasi modifica della propria cura o regime alimentare si consiglia di rivolgersi a un medico o dietologo. Il contenuto non dipende da, nè impegna l'Associazione Freewalker Team asd. I siti terzi raggiungibili da eventuali links contenuti nell'articolo e/o dagli annunci pubblicitari sono completamente estranei all'Associazione, il loro accesso e uso è a discrezione dell'utente.

Nota: L'articolo potrebbe riferire risultati di ricerche mediche, psicologiche, scientifiche o sportive che riflettono lo stato delle conoscenze raggiunte fino alla data della loro pubblicazione.


 

 

 

Joomla Extensions