Fai esercizio! E diventi più intelligente mentre lo fai.Foto: mikebaird/Flickr.comQuando la maggior parte delle persone va in palestra, di solito pensa solo a mantenere il corpo in forma.


Pochi sanno che anche il loro cervello si sta per allenare. L'esercizio fisico può rendere le persone più intelligenti e ha un effetto positivo duraturo sulla capacità cognitiva.


La maggior parte degli studi fatti finora si è concentrata su gruppi di anziani, per i quali si è dimostrato che l'esercizio riduce il rischio di demenza in età avanzata. Un gruppo di quasi 1.500 persone è stato seguito da ricercatori per 20 anni. Questo è ciò che hanno scoperto:

"Coloro che si sono esercitati almeno due volte alla settimana durante la mezza età avevano molte meno probabilità di sviluppare demenza nel momento in cui hanno raggiunto i 60 e i 70 anni, anche quando sono stati considerati i fattori di confondimento come l'istruzione, il consumo di alcol e il fumo".


Altri studi hanno dimostrato che l'esercizio fisico aiuta la concentrazione e la capacità di commutare tra i vari compiti senza errori. Esso porta anche a migliori voti a scuola. Questo studio pubblicato su PNAS parla di un gruppo di studenti di New York nel 5 per cento superiore della classifica di forma, che ha avuto 36 punti percentili più alti nei test accademici standardizzati, rispetto agli studenti nel 5% inferiore. I ricercatori suggeriscono che potrebbe essere qualcosa di semplice come una spinta d'animo positiva. L'esercizio fisico riduce lo stress e in generale rende felici le persone, fatto che chiarisce la loro mente aiutando l'arrivo della risposta giusta.


Ci sono anche cambiamenti fisici salutari. L'esercizio solidifica la costruzione di linee di trasporto al cervello di sostanze nutritive e ossigeno e riduce la pressione sanguigna proteggendo il cervello dagli sforzi. Durante l'esercizio fisico, il cervello rilascia neurotrasmettitori - serotonina, noradrenalina e dopamina - che sono gli stessi sui quali lavorano gli antidepressivi e i farmaci per il deficit di attenzione e l'iperattività (ADHD). Questo è il motivo per cui fare allenamento "equivale a prendere un mix di Prozac e Ritalin", dice John Ratey, neuropsichiatra della Harvard Medical School.


Solo quando si legge la storia di Olga Kotelko ci si convince che l'esercizio fisico è un farmaco miracoloso per gli anziani. La Kotelko è una stella della pista 94-enne che ha cominciato a competere a 77 anni, ma ha infranto 20 record mondiali all'età di 90 anni. Lei ha palesemente respinto l'idea che gli anziani devono essere per forza deboli e fragili, con mobilità limitata.


Naturalmente ci sono alcuni anziani che non hanno alcuna possibilità di scelta, ma il successo fenomenale della Kotelko suggerisce che molti anziani hanno più scelta di quanto si rendano conto. Se un numero maggiore di cittadini anziani abbracciasse la forma fisica, allora molti problemi fisici e mentali comuni della vecchiaia potrebbero probabilmente essere ridotti.


Se le tue risoluzioni sulla forma per il nuovo anno sono in ritardo, speriamo che questo sia un incentivo per aderire più strettamente. Tieni a mente che un allenamento di routine normale, ma intenso, fa molto di più che restare semplicemente in forma. Tenendoti in forma potresti anche allontanare nel futuro la demenza, e questo è sicuramente qualcosa che vale la pena di fare.

 

 

 

 

 


Pubblicato da Katherine Martinko in treehugger.com (>English version) - Traduzione di Franco Pellizzari.

Copyright: Tutti i diritti di eventuali testi o marchi citati nell'articolo sono riservati ai rispettivi proprietari.

Liberatoria: Questo articolo non propone terapie o diete; per qualsiasi modifica della propria cura o regime alimentare si consiglia di rivolgersi a un medico o dietologo. Il contenuto non dipende da, nè impegna l'Associazione Freewalker Team asd. I siti terzi raggiungibili da eventuali links contenuti nell'articolo e/o dagli annunci pubblicitari sono completamente estranei all'Associazione, il loro accesso e uso è a discrezione dell'utente.

Nota: L'articolo potrebbe riferire risultati di ricerche mediche, psicologiche, scientifiche o sportive che riflettono lo stato delle conoscenze raggiunte fino alla data della loro pubblicazione.


 

 

 

Joomla Extensions