obese people exercising05/02/2014 - Nella maggior parte dei casi è dovuta a una alimentazione scorretta ipercalorica e a un ridotto dispendio energetico per l'inattività fisica.

Questo è ciò che ancora una volta ci ricordano gli esperti del Ministero della Salute; l'eccessivo accumulo di grasso corporeo è causa di gravi danni alla salute.
L'obesità è in preoccupante aumento in tutto il mondo, sia nei Paesi occidentali che in quelli a basso reddito ed è un fattore di rischio per numerose patologie croniche come per esempio il diabete e le malattie cardiovascolari.

Nel nostro Paese il 32% degli adulti è sovrappeso, l'11% è obeso; complessivamente quattro
adulti su dieci pesano troppo.

L'obesità rende difficoltose tutte le attività della vita quotidiana: ad esempio, basta un'attività fisica poco intensa per provocare affaticamento e sudorazione eccessiva. Il riposo notturno può essere caratterizzato da disturbi del sonno, si possono manifestare problemi alle articolazioni (dolori alle anche, alle ginocchia, alla schiena) ecc.

Cosa si può fare allora per prevenire l'obesità? Ecco alcuni consigli suggeriti dagli esperti del Ministero della Salute:

  • aumentare il consumo di verdure, legumi, cereali integrali e, in generale cibi freschi; limitare il consumo di grassi e zuccheri, molto abbondanti soprattutto nei cibi confezionati e nei soft drink;
  • seguire una dieta variata, riducendo le porzioni, nel caso in cui si voglia perdere peso;
  • limitare il consumo di alcol, che è un'importante fonte di calorie e non apporta alcun tipo di nutriente;
  • praticare regolarmente attività fisica di intensità moderata (camminare a passo veloce, andare in bicicletta, nuotare, ballare) almeno 30 minuti al giorno.
Joomla Extensions